San Domenico di Varzo

Lunedì 15 agosto 2016

La conca naturale dell'Alpe Ciamporino, sede di spettacolo

La conca naturale dell’Alpe Ciamporino, sede di spettacolo

La chiusura della seconda edizione di Vette d’artificio, lunedì 15 agosto, è programmata anche quest’anno nella rinomata località turistica di San Domenico di Varzo (Valle Divedro), ormai tra le più blasonate destinazioni dell’arco alpino per gli sport invernali, grazie ad un grandioso ammodernamento degli impianti e delle strutture collegate, ma anche apprezzata meta estiva per la miriade di percorsi escursionistici disponibili.

Questo sarà lo spettacolo più “alto” della rassegna: verrà infatti ospitato nella spettacolare conca alpina dell’Alpe Ciamporino, a circa 2.000 metri di altitudine, in uno scenario naturalistico davvero mozzafiato.

 

ph. Giancarlo Parazzoli

ph. Giancarlo Parazzoli

Raggiungere la sede dello show piromusicale sarà semplice e comodo grazie agli impianti della San Domenico Ski, che in pochi minuti – e al prezzo speciale di € 5 a/r (gratis per i bambini fino a 10 anni) – porteranno gli spettatori da quota 1.400 metri di San Domenico ai 2.000 metri dell’Alpe Ciamporino.
Prima dello show una miriade di appuntamenti nel centro di San Domenico come la fiera “Enogastromenico” dedicata alle eccellenze alpine e la super grigliata di ferragosto. E poi in quota, apericena al Rifugio 2000, un’attesa gustosa per lo spettacolo delle ore 22.30.

Per scoprire tutti gli eventi collaterali clicca qui!