Mottarone

Venerdì 28 luglio 2017

La prima tappa coincide con la “montagna dei sette laghi”, così denominata per la spettacolare e impareggiabile vista che il Mottarone offre dalla sua vetta di 1491 metri. Una cornice naturale dal panorama suggestivo che abbraccia, appunto, sette laghi, tra cui i Laghi Maggiore, Orta e Mergozzo, e offre una vista a 360° dalle Alpi Marittime al Monte Rosa.

Panorama dal Mottarone - ph. Giancarlo Parazzoli
Vista del Lago Maggiore da Alpyland al Mottarone
Mottarone - ph. Marco Cerini

Il Mottarone è facilmente raggiungibile in macchina da ogni direzione, vista la sua posizione baricentrica e la vicinanza a Milano (a proposito, le strade per giungere al Mottarone sono due: da Stresa – con pedaggio di € 8,50 per auto – oppure dal Lago d’Orta, gratuita).

Meta prediletta anche per gli amanti degli sport invernali, grazie agli impianti di risalita presenti in quota, si può raggiungere comodamente a bordo della panoramica Funivia del Mottarone.

Mottarone - ph. Marco Cerini
In parapendio dal Mottarone
Mottarone - ph. Marco Cerini

Sempre in quota sorge Alpyland, il moderno impianto di bob a rotaia che regala un percorso lungo 1200 metri di pura adrenalina con una vista mozzafiato e che per il 28 luglio rimarrà eccezionalmente attivo fino alle ore 21.30. Già queste proposte basterebbero per organizzare una intera giornata al Mottarone in attesa dello show piromusicale di Vette d’artificio.

alpyland

Gli organizzatori stanno mettendo a punto un ricco programma di eventi collaterali, che sarà presto disponibile su questo sito.

Lo show di luci e suoni inizierà alle ore 22.30 e sarà l’emozionante conclusione della prima, indimenticabile tappa di Vette d’artificio.

L’orario di inizio è indicativo e potrebbe variare in base alle condizioni meteo. Vi consigliamo dunque di raggiungere la sede di spettacolo con anticipo.