La seconda edizione

m1webL’edizione 2015, una “prima assoluta” a livello nazionale, si è rivelata un grande successo, richiamando migliaia di spettatori nelle tre località protagoniste della primissima edizione.

Torna dunque anche nell’estate 2016 l’unica rassegna piromusicale in alta quota mai proposta in Italia: un evento unico, volto a valorizzare le località dell’alto Piemonte che hanno aderito anche quest’anno. Due conferme (Macugnaga e San Domenico) e una new entry (Mottarone).
La valorizzazione delle località di montagna coinvolte passa anche attraverso la realizzazione di spettacoli piromusicali poco impattanti e “attenti” all’ambiente, grazie all’esperienza di GFG Pyro, organizzatore della rassegna.
Dal 1 al 15 agosto si svolgerà dunque la seconda edizione di “Vette d’artificio”. Tre imperdibili show in tre meravigliose località delle Alpi piemontesi.
Tutti gli spettacoli, con inizio alle ore 22.30, godranno della regia tecnica e direzione artistica della GFG Pyro e rappresenteranno la chiusura piromusicale di tre giornate d’estate, ricche di appuntamenti ed eventi organizzati dai comitati promotori.

Mottarone - ph. Marco Benedetto Cerini

Mottarone – ph. Marco Benedetto Cerini

La prima tappa coincide con la grande new entry del 2016, ovvero il Mottarone, la “montagna dei sette laghi”, così denominata per la spettacolare e impareggiabile vista che il Mottarone offre dalla sua vetta di 1491 metri. Cliccate qui per scoprire la località e gli eventi collaterali previsti dagli organizzatori della Vetta del Mottarone per l’inaugurazione di lunedì 1 agosto 2016.

 

Macugnaga, borgo walser ai piedi del Monte Rosa

Macugnaga, borgo walser ai piedi del Monte Rosa

Il secondo appuntamento si terrà invece sabato 6 agosto a Macugnaga (Monte Rosa – Valle Anzasca): nel centro dell’antico borgo walser a quota 1.327 metri, il pubblico potrà assistere ad un emozionante show di fuochi, luci e musica letteralmente ai piedi dell’imponente parete est del Monte Rosa. E gli eventi collaterali saranno davvero per tutti i gusti. Scoprite tutti i dettagli cliccando qui!

 

San Domenico, Alpe Ciamporino

San Domenico, Alpe Ciamporino

La chiusura della seconda edizione di Vette d’artificio, lunedì 15 agosto, è programmata anche quest’anno nella rinomata località turistica di San Domenico di Varzo (Valle Divedro). Questo sarà lo spettacolo più “alto” della rassegna: verrà infatti ospitato nella spettacolare conca alpina dell’Alpe Ciamporino, a circa 2.000 metri di altitudine, in uno scenario naturalistico davvero mozzafiato. Mille eventi in quota e a San Domenico, prezzi speciali per la salita in seggiovia e molto di più, scoprite tutti i dettagli cliccando qui!

Online su questo sito oppure sulla fanpage ufficiale di Facebook tutti i dettagli e le informazioni della seconda ed entusiasmante edizione di Vette d’Artificio, l’unica rassegna piromusicale in alta quota d’Italia.